«Se qualcosa può andare storto, lo farà!» La legge di Murphy non perdona, ma se si hanno professionisti dell’organizzazione eventi che si stanno prendendo cura di tutto, anche l’imprevisto non solo può essere gestito, ma addirittura essere trasformato in opportunità. E infatti, nessuna opportunità è andata persa ed è stato un vero successo l’evento Jazz and Rocks, organizzato dall’Ordine dei Geologi della Campania e dalla Città Metropolitana di Napoli con i quali Web-Arte.it ha avuto il piacere di collaborare sia per la comunicazione online che per le riprese video, le interviste e la trasmissione web dell’evento.

Anna Santonicola intervista il sindaco della città metropolitana di Napoli Luigi de Magistris

Mettere in piedi un grande evento, come quello di ieri, ha sempre qualche intoppo ma le difficoltà sono state gestite alla grande grazie all’intervento del tesoriere dell’ORG Campania Domenico Sessa e del referente della Città Metropolitana Maurizio Conte e del Consigliere delegato al Parco Nazionale del Vesuvio Michele Maddaloni che hanno fatto da referenti per le istituzioni organizzatrici dell’evento scientifico-musicale.

Lo staff di Web-Arte.it è lieto di aver contribuito alla buona riuscita dell’evento, e si congratula non solo con gli organizzatori di queste iniziative volte a sensibilizzare la popolazione ma anche ad aziende come Cardine SRL e Genea Consorzio Stabile che sostengono queste attività.

geoescursione sulla vetta del Vesuvio

Una giornata lunga, articolata in due parti: la prima dedicata alla geoescursione sulla vetta del Vesuvio dove il team di Web-Arte.it ha effettuato riprese con il drone a quota 1200mt, sorvolando il cratere mentre i geologi erano impegnati nella visita guidata al grande cono; e la seconda parte dedicata al concerto con i “suoni” del vulcano, dove i tecnici del suono hanno cooperato con la regia video, per effettuare le riprese dell’esecuzione musicale.

Presidente dei Geologi Campani Egidio Grasso che ha accolto le autorità presenti, tra cui il Sindaco della Città Metropolitana Luigi De Magistriis e il Colonnello del reparto Carabinieri per la Biodiversità dell’Arma Michele Capasso.

Dopo la fase di sonificazione, curata dal Geofisico Antonio Menghini, responsabile scientifico del progetto EMusic è iniziata la seconda parte con il Presidente dei Geologi Campani Egidio Grasso che ha accolto le autorità presenti, tra cui il Sindaco della Città Metropolitana Luigi De Magistris e il Colonnello del reparto Carabinieri per la Biodiversità dell’Arma Michele Capasso.

gli studenti giovanissimi dei licei musicali della Città Metropolitana e il Consigliere Delegato Michele Maddaloni

Subito dopo si sono esibiti gli studenti giovanissimi dei licei musicali della Città Metropolitana, ed il quartetto jazz composto dal sassofonista Marco Guidolotti, Felice Tazzini, Francesco Pierotti, Valerio Vantaggio e coadiuvato dal chitarrista Stefano Pontani.

quartetto jazz composto dal sassofonista Marco Guidolotti, Felice Tazzini, Francesco Pierotti, Valerio Vantaggio e coadiuvato dal chitarrista Stefano Pontani

Il “Concerto Vesuviano Jazz and Rocks” è un progetto nato dalla collaborazione tra la Città Metropolitana di Napoli, l’Ordine dei Geologi della Campania, l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, il Comune di Ercolano e con la collaborazione dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, di eMusic e di AR.ME.NA Sviluppo.

 

Comments are closed.

Scroll to Top