San Giorgio a Cremano, manca poco alla votazione dei disegni del Giorno del Gioco 2018

Mancano due giorni all’apertura delle votazioni dei disegni della campagna di comunicazione “Tutti giù per Terra”, affidata ai bambini. Si potrà votare direttamente dal sito www.cittabambini.it curato da Web-Arte.it e promosso dalla Città dei Bambini e delle Bambine del Comune di San Giorgio a Cremano (NA) ed organizzato dall’Arch. Francesco Langella​.

Attualmente sono oltre un migliaio i disegni pervenuti dalle scuole della città ma anche dagli istituti extra territoriali ed internazionali, organizzati in 10 gallerie e visualizzabili al seguente indirizzo: http://www.cittabambini.it/wp/activity/gallery-giorno-del-gioco/.

Le votazioni per la selezione dei disegni inizieranno il 5 marzo 2018 e si chiuderanno il giorno 17 marzo 2018. Gli spot radiofonici e televisivi saranno selezionati da una apposita giuria e verranno messi in onda durante la campagna di comunicazione dell’evento.
Grazie al sito web del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine, realizzato e gestito dalla nostra web agency, sarà possibile infatti guardare i bozzetti che saranno suddivisi in album, come in una grande mostra virtuale e votare per contribuire alla realizzazione della campagna di comunicazione che verrà poi diffusa a livello nazionale.

L’evento divenuto modello per molte città italiane che, sull’esempio di San Giorgio a Cremano hanno avviato l’iter per divenire Città dei Bambini e delle Bambine e realizzare un’analoga iniziativa, prevede come ogni anno un nuovo logo e una nuova campagna di comunicazione.

“Il Giorno del Gioco, patrocinato dal Comitato Regionale della Campania per l’UNICEF – spiega il sindaco Giorgio Zinno – è la conclusione di un percorso lungo un intero anno, grazie al Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine che rappresenta il lavoro che la Città di San Giorgio a Cremano svolge ogni giorno con le scuole del territorio, a favore dei nostri bambini. La XIII edizione del Giorno del Gioco denominata “Tutti giù … per TERRA” per tornare a giocare con la terra a riprenderci il contatto con essa, in una relazione semplice. Sui bambini, sul loro benessere attuale e sul loro futuro, sono pensate e costruite le attività dell’amministrazione: dalle scuole alla green economy, dagli eventi sulla legalità a quelli sportivi. A San Giorgio a Cremano – conclude il primo cittadino – i bambini sono i protagonisti assoluti, secondo un modello che da anni si rivela vincente , in quanto viene imitato da molte altre città italiane e straniere.
La terra è materiale di creazione, da sola e nelle mani dei bambini e degli adulti. La terra ispira dei giochi. “Tutti giù … per TERRA” potrebbe rivelarsi non solo la riscoperta dell’antica filastrocca del girotondo, ma un vero e proprio slogan: un invito a prendere tutti insieme le difese del nostro pianeta”.

Comments are closed.

Scroll to Top